Leishmaniosi Nei Cani: Cosa Puoi Fare?

Cos’è La Leishmaniosi Nei Cani?

Pronunciato guinzaglio uomo occhio a sis e noto anche come CanL , Leishmaniosi canina è un termine medico per il disturbo che deriva da un flebotomi infetto da Leishmania infantum (L infantum).

Le femmine di flebotomi spostano i parassiti dei protozoi mordendo la pelle del grappolo.

Anche se la leishmaniosi prospera nei climi caldi e tropicali , è una preoccupazione sia nelle nazioni endemiche che in quelle non endemiche.

È prevalente in Africa, Asia, Europa meridionale, oltre che in America meridionale e centrale. I cani affetti negli Stati Uniti si trovano spesso a contrarre il disturbo in un paese diverso come Spagna, Portogallo, Grecia, Brasile e molto altro.

Anche le esposizioni canine potrebbero essere una fonte di disturbi non identificati di cui non abbiamo sentito parlare da queste parti. Poiché più concorrenti provenienti da paesi d’oltremare si combinano e allevano cani e vincitori vengono cancellati, non si può mai essere troppo cauti.

La Causa: Trasmissione Della Leishmaniosi Nei Cani

La leishmaniosi è una zoonosi contagiosa e potrebbe essere mortale. Può essere trasmesso ad altri animali e all’uomo, ma i cani sono l’ospite principale del serbatoio e non c’è predilezione per ceppo, sesso o età.

Il parassita difasico completa il suo ciclo vitale in soli due ospiti:

  1. I flebotomi che ospitano la forma promastigote extracellulare flagellata
  2. Un mammifero in cui cresce la forma parassita amastigote intracellulare.

La trasmissione della leishmaniosi canina ai cani è una procedura complessa.

Può essere possibile una trasmissione verticale congenita , in cui un cane madre infetto trasmetterebbe la malattia alla sua prole, ma è raro. Altri ottengono la leishmaniosi attraverso la trasfusione di sangue, così come la trasmissione da cane a cane.

La trasmissione diretta è considerata una spiegazione per quanto riguarda i Foxhound allevati infetti negli Stati Uniti.

Un cane può ospitare malattie parassitarie attraverso il consumo o l’annusare di terra, feci, cibo, oltre all’acqua contaminata. Quindi fai attenzione a dove va il tuo animale domestico dove punta il suo annusatore ogni volta che visita una destinazione di viaggio tropicale.

Prima di continuare e per farti un’idea di cosa attraversa un cane con leishmaniosi, guarda il viaggio di Moons:

Forme E Sintomi Della Leishmaniosi Canina

È importante notare che la trasmissione della leishmaniosi nei cani può provenire da cani sia sintomatici che asintomatici.

L’ intervallo di incubazione per ottenere la leishmaniosi può variare da un mese ad anni. È possibile che alcuni cani abbiano il parassita su di loro per lunghi periodi di tempo prima che si manifestino sintomi o segni clinici (asintomatici).

La malattia rimarrà dormiente fino a quando una malattia o uno stress non la provocheranno.

Normalmente, il periodo di incubazione nell’uomo è di circa 2-6 settimane. Nei cani, possono essere necessarie da tre settimane a sette decenni.

Se il tuo animale domestico è un cane sano, è probabile che non rilevi alcun sintomo. Ma quando si ammala, il suo sistema immunitario fallisce continuamente. Quello che accadrà è che il parassita si moltiplicherà e attaccherà il suo ospite che porterà alla leishmaniosi cutanea o viscerale. Entrambe queste forme influenzano le diverse parti del corpo di un cane.

La leishmaniosi cutanea (CL) è un’infezione della pelle, mentre quella viscerale (VL) colpisce gli organi della cavità addominale del cane ed è la forma più grave di leishmaniosi. La leishmaniosi viscerale è anche conosciuta come febbre nera.

Ecco una tabella che mostra diversi sintomi clinici sotto ogni forma di leishmaniosi.

Oltre a questi, ecco ulteriori sintomi associati alla leishmaniosi canina:

  • Linfoadenopatia (più comune)
  • emaciamento
  • Nevralgia un disturbo debilitante dei nervi
  • Infiammazione articolare e dolore muscolare
  • Lesioni osteolitiche
  • Febbre con milza ingrossata
  • Infiammazione delle ossa di rivestimento

L’insufficienza renale presenta segni di sanguinamento eccessivo, sete estrema e nausea. Con una malattia grave, la salute generale dei tuoi animali domestici è già peggiorata e la prognosi non sembrerebbe molto buona.

Una volta che noti qualche segno e credi che il tuo cane sia portatore di leishmaniosi, portalo subito dal veterinario per una possibile possibilità che l’inferno si riprenda.

Come Diagnosticare La Leishmaniosi Nei Cani?

La prima cosa che un veterinario chiederebbe è il background medico dei cani , e questo include qualsiasi background sui viaggi. Qualsiasi potenziale informazione che potrebbe aver portato alla condizione attuale del tuo animale domestico è vitale.

Un esame fisico e un esame del sangue completo saranno anche eseguite. Aiuterà il veterinario a escludere l’evidenza di disturbi come il cancro o il lupus, tra le altre malattie con gli stessi sintomi.

Oltre a quelli e un’analisi delle urine, verranno prelevati strisci o biopsie e campioni di tessuto da pelle, linfonodi, milza e midollo osseo per la coltura di laboratorio e gli aspirati fluidi. Queste valutazioni generali hanno successo nella diagnosi della leishmaniosi quando ci sono organi colpiti.

La leishmaniosi canina può anche essere diagnosticata con un test chiamato
ELISA (saggio di immunoassorbimento enzimatico). È un test per misurare i livelli di anticorpi. Se è alto, allora la malattia o CanL è attuale.

Ultimo ma non meno importante, è la reazione a catena della polimerasi o il test PCR . È il modo più efficace per i professionisti di diagnosticare la leishmaniosi in quanto possono vedere direttamente il DNA del tuo cane e alcuni altri cambiamenti che si verificano dentro di lui.

Un’infezione parassitaria esistente che altera il DNA del suo ospite attraverso le sue cellule e i suoi tessuti consentirà ai veterinari di vedere quale sia l’esatta malattia dell’animale.

Negli Stati Uniti, qualsiasi cucciolo con diagnosi di CanL dovrebbe essere segnalato al CDC (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie da veterinari o esperti di animali. Per quelli in Canada, la leishmaniosi non ha eventi documentati e viene registrata come disturbo B non segnalabile). in conformità con la CFIA (Agenzia canadese per l’ispezione degli alimenti).

Trattamento: La Leishmaniosi Può Essere Trattata Nei Cani?

Sì, e ci sono diversi metodi per curare la leishmaniosi canina a seconda della sua gravità .

Se il tuo cane non è estremamente infetto, il veterinario prescriverà una dieta di alta qualità in cui la maggior parte è progettata per l’insufficienza renale.

Poiché si tratta di un’infezione zoonotica, i parassiti delle lesioni possono trasferirsi all’uomo. Questi organismi non saranno mai completamente eliminati. La ricaduta e il trattamento sono inevitabili .

La buona notizia è che esistono farmaci per coprire i sintomi e la malattia stessa. Ancora una volta, in base alla gravità delle condizioni del tuo cane, il veterinario può fornire il miglior piano di trattamento.

Un farmaco distintivo del CDC è disponibile per il trattamento della leishmaniosi nei cani noto come stibogluconato di sodio.

L’allopurinolo e l’antimonite di meglumina sono un’alternativa nel trattamento di questo disturbo. Sono potenti farmaci antiparassitari. Sono presi giornalmente per 28 giorni, poi continuando con solo allopurinolo fino a 6 o 12 mesi.

Miltefosina (M ilteforan) o amfotericina B sono diversi farmaci che possono essere utilizzati con allopurinolo e ottenuti per lo stesso lasso di tempo come sopra. La quantità di farmaci somministrati dipenderà anche da come sta progredendo la leishmaniosi sul tuo animale domestico.

Per incoraggiare il trattamento, il tuo cane verrà sottoposto a
un supporto di liquidi per via endovenosa e a una dieta specifica.

Se le lesioni cutanee sono infette, devono essere rimosse chirurgicamente o anche il cucciolo deve assumere antibiotici.

Purtroppo, se un animale è infetto ed emaciato dalla leishmaniosi, la prognosi è molto sfavorevole e l’ eutanasia deve essere considerata come una soluzione.

Potresti aver sentito parlare di trattamenti naturali per la leishmaniosi nei cani, ma fai attenzione. Evitare ulteriori pericoli consultando un veterinario o un medico veterinario. Questo disturbo è dannoso così com’è, e anche se i tuoi obiettivi sono buoni per aiutare il tuo animale a stare meglio, potrebbe causare ulteriori lesioni.

Convivere E Prendersi Cura Di Un Cane Con Leishmaniosi

Con una grande quantità di farmaci inclusi, dovresti presentare il tuo tempo e i tuoi sforzi per rintracciare il tuo cane durante il trattamento.

Il veterinario vorrà osservare il tuo animale domestico per continuare a distinguere gli organismi nelle biopsie ripetute e attendere eventuali progressi. Dopo il trattamento iniziale, prevedere una ricaduta in pochi mesi a un anno.

Devi portare il tuo cane per un controllo ogni 2 mesi dopo il completamento del primo trattamento.

Se al tuo animale domestico viene diagnosticata la leishmaniosi, la previsione è molto riservata .

Alcuni sono troppo malati che muoiono per insufficienza d’organo, mentre altri non saranno nemmeno in grado di ricevere alcun trattamento.

Prevenzione E Gestione Della Leishmaniosi Canina

Secondo il CDC, non c’è assolutamente alcun modo per impedire che il tuo animale venga infettato dalla leishmaniosi. Come sempre, prevenire è molto meglio che curare .

Per quanto possibile, non permettere al tuo cucciolo di pelo di entrare in contatto con un cane o un luogo che sembra discutibile. Se sospetti che un altro animale possa essere malato, tienilo lontano da esso.

È anche consigliabile evitare di recarsi in località in tutto il mondo che presentano un elenco di leishmaniosi.

Nel Regno Unito, potresti trovare un vaccino. Non impedirà al tuo cane di contrarre la malattia, ma potrebbe ridurre la probabilità che i segnali clinici crescano.

Altri proprietari utilizzano tutti i tipi di evitamento come repellenti per insetti e tenere i loro animali domestici all’interno se devono visitare un luogo in cui è attiva la leishmaniosi. L’abbattimento è un piano di controllo raccomandato per i cani infetti in alcune aree endemiche.

Questi parassiti sono più frequenti durante la stagione delle piogge e la possibilità di trasmissione è maggiore dal tramonto all’alba .

Condividi la tua storia o i metodi di trattamento con gli altri proprietari di animali domestici toccando la casella sotto!